Contenuto principale

Messaggio di avviso

 

 

Inaugurato il 12 dicembre1962, come sezione staccata dell'Istituto Tecnico Industriale “Marconi” di Bari, su richiesta dell’allora Amministrazione Comunale di Gioia del Colle, l’Istituto Tenologico “Galileo Galilei” è allocato in un’area di archeologia industriale: l’antico Lanificio Lattarulo, fiorente industria tessile che ha prodotto tessuti di lana e misti (anche per ambienti militari) fino agli anni ’50 del secolo scorso.

L'Istituto è diventato autonomo dal 1° ottobre 1966 e nel 1968 è stato intitolato a Galileo Galilei. Nell'anno scolastico 1972-73 è stata istituita ad Altamura una sezione staccata dipendente dall'ITIS di Gioia, con un’ulteriore specializzazione in Chimica; detta sezione, dall’a.s. 2006-07 è diventata sede associata dell'ITG “Nervi” di Altamura.

Attualmente l’ITT “Galileo Galilei” presenta un’offerta formativa varia e articolata con le specializzazioni di Meccanica e Meccatronica, Elettrotecnica, Elettronica, Informatica, Trasporti e Logistica. In virtù della molteplicità di questi percorsi curriculari, l’Istituto è in grado di porsi come “luogo” di domande e di risposte decisive per lo sviluppo socioculturale ed economico di un Territorio che presenta realtà produttive negli ambiti agricolo, industriale, artigianale e terziario, e dove si evince una nascente vocazione al turismo.

In questa prospettiva la scuola, attraverso la valorizzazione delle potenzialità e delle naturali e differenti vocazioni di ciascuno, mira a favorire l’inserimento dei giovani in primis nel tessuto civile, culturale e produttivo del Territorio di riferimento e, contestualmente, nella società contemporanea in continua trasformazione, rendendoli capaci di cogliere le opportunità per la loro realizzazione umana e professionale, anche nell’ottica dell'educazione permanente.

Numerosissimi sono i protocolli di intesa che l’Istituto, negli ultimi anni, ha stipulato con le Aziende e le Associazioni presenti sul territorio, al fine di creare sinergie per la realizzazione delle finalità comuni esplicitate nel Piano dell’Offerta Formativa